Corsi sul
Piano Integrato di
Attività e Organizzazione

CONTENUTI

Con il Decreto legge 80 del 9 giugno 2021, convertito nella Legge 113 del 6 agosto 2021, è stato introdotto il PIAO, il Piano Integrato di Attività e Organizzazione. Il Dipartimento di Economia e Management dell’Università degli Studi di Ferrara, in collaborazione con il CERVAP – Centro di Ricerca sul Valore Pubblico e il Master PERF.ET, propone 8 singoli corsi sul Piano Integrato di Attività e Organizzazione che mirano a fornire una formazione completa in pillole su ogni sezione del nuovo documento di programmazione della Pubblica Amministrazione.

Le pubbliche amministrazioni dovranno redigere un unico Piano con sezioni specifiche tra loro programmate in modo integrato: Valore Pubblico, Performance, Anticorruzione, Organizzazione e Capitale Umano. Il corso mira a fornire le conoscenze introduttive sulla struttura e sui contenuti per la predisposizione del nuovo Piano Integrato di Attività e Organizzazione (PIAO), secondo logiche e metodologie d’integrazione tra le diverse prospettive programmatiche verso l’orizzonte unico della creazione di Valore Pubblico.

Il corso mira a fornire un approfondimento sulla sezione “Valore Pubblico”, in cui l’amministrazione definisce che cosa è, come si crea, come si misura, come si rappresenta e come si governa il Valore Pubblico della propria amministrazione, a favore e con la partecipazione dei propri utenti e stakeholder, da generare programmando strategie misurabili in termini di impatti.

Il corso mira a fornire un approfondimento sulla sezione “Performance” da predisporre mediante le logiche e le metodologie del Performance Management definite dalle Linee Guida emanate dal Dipartimento della Funzione Pubblica. In tale sezione, si programmano obiettivi operativi specifici e indicatori di performance organizzativa (efficienza e efficacia) delle unità organizzative, funzionali alle strategie di creazione di Valore Pubblico.

Il corso mira a fornire un approfondimento sulla sezione “Anticorruzione e Trasparenza”, in cui l’amministrazione descrive le misure di contrasto al rischio corruttive e di trasparenza secondo le logihe e le metodologie previste dal PNA (Piano Nazionale Anticorruzione) dell’ANAC (Autorità Nazionale Anticorruzione). In tale sezione, si programmano misure di gestione dei rischi corruttivi e indicatori di rischio, funzionali agli obiettivi operativi e alle strategie di creazione di Valore Pubblico.

Il corso mira a fornire un approfondimento sulla sezione dedicata alla “Salute Organizzativa”,  in cui l’amministrazione descrive il proprio modello organizzativo attuale e programma quello futuro nonché gli eventuali interventi e le azioni necessarie per assicurarne la coerenza rispetto agli obiettivi programmati, con particolare riguardo all’organizzazione del Lavoro Agile, in modo funzionale al raggiungimento delle performance e al contenimento dei rischi e, in ultima istanza, alla generazione di Valore Pubblico.

Il corso mira a fornire un approfondimento sulla sezione dedicata alla “Salute Professionale”, in cui l’amministrazione descrive la composizione del capitale umano attuale e programma il fabbisogno futuro, insieme alle modalità per la sua copertura, oltre a definire i percorsi formativi funzionali al colmare il gap competenziale. Le misure assunzionali e di progressione, oltre a quelle formative, vanno programmate in modo funzionale al raggiungimento delle performance e al contenimento dei rischi e, in ultima istanza, alla generazione di Valore Pubblico.

Il corso mira a fornire un approfondimento sulla mappatura, semplificazione e reingegnerizzazione dei processi al fine di accrescere la capacità delle Pubbliche Amministrazioni di migliorare le prestazioni rese ai cittadini e stakeholder.

Il corso mira a fornire un approfondimento sulla sezione dedicata al Monitoraggio, in cui l’amministrazione descrive gli strumenti, le modalità, le rilevazioni di soddisfazione degli utenti e dei soggetti responsabili.

DOCENTI

Enrico DEIDDA GAGLIARDO (Professore Ordinario di Economia Aziendale, Commissione Tecnica per la Performance, Direttore Scientifico del CERVAP – Centro di Ricerca sul Valore Pubblico)

Luca PAPI (Ricercatore Università degli Studi di Ferrara)

Giorgia GOBBO (Ricercatrice Università degli Studi di Ferrara)

PROVA FINALE

La prova finale consiste in un test a risposta multipla composto da 10 quesiti. Il test si considera superato nel caso in cui le risposte corrette siano pari ad almeno il 70% dei quesiti (7 su 10). Sarà possibile sostenere la prova finale al termine della frequenza delle videoregistrazioni e sempre a distanza.

DETTAGLI CORSO

ISCRIZIONI FINO AL
23/10/2022

PERIODO DI FRUIZIONE
Dal 01/03/2022 al 30/11/2022

DURATA
5 ore

CREDITI FORMATIVI OIV
5

CREDITI FORMATIVI ODCEC
5

MODALITA’ DIDATTICA
Formazione a distanza

QUOTA DI ISCRIZIONE
75 € a corso

RICHIEDI INFORMAZIONIISCRIVITI AL CORSO