Performance di filiera nell'ottica della co-creazione di Valore Pubblico

di BIANCONI Patrizia, DAOLIO Ilaria, MONTENEGRO Giovanni, MURELLA Rossana, URBINATI Massimiliano

La Pubblica Amministrazione (PA) nell’immaginario collettivo viene spesso associata alla burocrazia. Negli ultimi decenni la conformazione della PA è mutata radicalmente, attraverso una presa di coscienza sostenuta da una stagione di riforme che ha imposto un cambiamento verso una gestione manageriale. L’intervenuta necessità di rispondere del proprio operato agli stakeholders ha così reso la PA più simile al mondo aziendale del settore privato, modificandone strutture, attori ed obiettivi, sia sul piano legislativo che su quello organizzativo. Perciò oggi anche la PA è chiamata a gestire razionalmente le proprie risorse in modo da garantire il soddisfacimento delle esigenze dei cittadini, coinvolti peraltro nei processi di accountability. L’evoluzione della contemporaneità impone nuovi scenari strategici dove la trasparenza della PA risulta ormai scontata e dove due nuove componenti profilano un orizzonte d’azione completamente nuovo: il Valore Pubblico (VP) e la Governance. Il VP  e la Governance profilano una prospettiva dove i soggetti potenzialmente coinvolti dall’obiettivo sono plurimi e dove la loro attitudine alla condivisione dei processi di creazione di VP appare consolidata e diffusa. La somma di questi due fattori prefigura un nuovo panorama dove il VP s’identifica con obiettivi di altissimo profilo valoriale che richiamano l’intervento coevo di più soggetti, pubblici e privati. Il perseguimento degli SDGs dell’Agenda 2030 e del BES (Benessere Equo Sostenibile) assume infatti il carattere di priorità assoluta per un traguardo avvertito come irrevocabile e perciò inserito nella pianificazione di mandato di ogni PA territoriale. Tutti questi attori confluiscono entro una filiera di co-creazione di VP, che, soggetta ad una somma di criticità massimamente riconducibile ai temi strategico, organizzativo e gestionale, rischia di non pervenire al successo auspicato. Pertanto: come risolvere le fisiologiche criticità che incontra una filiera complessa guidata dalle PA nella sua opera di co-creazione di un VP connesso agli SDGs ed agli obiettivi del BES?

Casi Studio: Regione Puglia, Regione Emilia-Romagna, Comune di Bologna, Provincia di Ferrara e Ispettorato Territoriale per il lavoro di Latina.

Richiedi il Project Work completo